Creativity

Innovation

Originality

Imagination

 

Salient

Salient is an excellent design with a fresh approach for the ever-changing Web. Integrated with Gantry 5, it is infinitely customizable, incredibly powerful, and remarkably simple.

Download
GIOCHI - Ricerca Avanzata
Età partecipanti
Luogo
Materiale
Tipologia
Energia

 

A cura di: équipe scuola superiore
Data 2008-02-01
Descrizione L'esperienza si propone di far confrontare i ragazzi con la Passione di Cristo, ma anche con la propria appartenenza/partecipazione alla vita del gruppo.

Progetto

Obiettivi dell'attività

Conoscere alcuni tratti di Gesù descritti nei Vangeli e cominciare a seguirlo nella vita quotidiana.

Analisi

Destinatari dell'intervento educativo
Numero Da 10 a 25 ragazzi.
Età
Prima Infanzia (1-4 anni) Bambini (5-10 anni) Preadolescenti (10-14 anni) Itinerario indicato per Adolescenti (14-18 anni) Giovani (18-26 anni) Adulti (26 anni+)
      Adolescenti    
Livello di esperienza del gruppo
  • Iniziale
  • Intermedia
  • Avanzata
Particolarmente adatto per Pasqua

Metodo

Durata 6 ore
Animatori richiesti 2
Contenuto Idee ed esperienze
1. La Passione di Gesù Cristo.
Tempo richiesto: 1 ora e 30 minuti
  • Pietro, il soldato, Pilato, il Buon ladrone, il cattivo ladrone, la Maddalena, Simone di Cirene, Maria di fronte alla passione di Cristo.

In assemblea: presentazione del tema del ritiro

In due sottogruppi: lettura del testo teatrale e analisi dei personaggi sulla base di una scheda data (Pietro, Soldato, Pilato e Buon ladrone / Maddalena, Simone di Cirene, Madonna e Cattivo ladrone)

Scheda analisi personaggi:

  • Chi è (tipo, pregi, difetti, …)
  • Stato d'animo e i suoi cambiamenti
  • Che cosa dice
  • Rapporto con gli altri personaggi.

In assemblea: comunicazione dell'analisi fatta dai due sottogruppi e sintesi su cartellone.

Riflessione personale, sulla base delle seguenti domande:

  • In quale personaggio mi riconosco di più e perché
  • Quale dei cambiamenti dei giovani è stato o potrebbe essere il mio?
  • C’è qualcosa del mio modo di fare per cui oggi sento di dover chiedere perdono al Signore e agli altri?
  • Cosa ho da dire a Gesù passando sotto la Sua croce?

Schede dei personaggi

Madonna:

  • Tipo:
    • è attenta agli altri
    • ha una parola buona, di speranza per chi è in difficoltà
    • si fa toccare dai problemi degli altri nonostante la sua sofferenza, anzi è proprio questa che la rende più attenta
    • ha il coraggio della verità
    • è capace di gratitudine
    • chiede aiuto non per sé ma per la persona che ama
    • non teme il giudizio degli altri
  • Stato d'animo:
    • soffre con il figlio gli altri
    • è lacerata dal dolore
    • prova compassione per chi soffre indipendentemente dal motivo
  • Cosa dice:
    • parla di sé, di ciò che la fa soffrire
    • racconta di Gesù, di ciò che ha fatto
    • ringrazia per il figlio
    • usa parole di benevolenza
  • Rapp. con gli altri personaggi:
    • con tutti i presenti: atteggiamento materno, desiderio di vederli liberi dal peccato, difende Gesù a partire da ciò che lui ha fatto
    • con Pilato: dice la verità contro tutti
    • con Simone: chiede aiuto, ringrazia
    • con i ladroni: prova compassione

Simone di Cirene:

  • Tipo:
    • è una persona che lavora e si impegna
    • è forte e in grado di sostenere altri
  • Stato d'animo:
    • non vuole essere coinvolto ma si fa toccare dal dolore di un altro
    • accetta di cambiare i suoi programmi
    • si carica di un peso che non gli appartiene per aiutare un altro
    • è capace di gratuità
  • Cosa dice:
    • i motivi per cui vuole essere lasciato fuori
    • la sua disponibilità a dare un aiuto
  • Rapp. con gli altri personaggi:
    • con i soldati: non vuole farsi coinvolgere
    • con la Madonna: si fa toccare dal suo dolore
    • con Gesù: lo aiuta pur non conoscendolo

Maddalena:

  • Tipo:
    • è cosciente dei propri errori e non li nasconde
    • è capace di gratitudine
    • è coraggiosa, non teme le conseguenze
    • si sente voluta bene
  • Stato d'animo:
    • soffre per il dolore di Gesù
    • soffre per l’ingiustizia
  • Cosa dice:
    • ciò che Gesù ha fatto per lei
    • i suoi errori e il suo cambiamento
    • chiede la libertà per Gesù
  • Rapp. con gli altri personaggi:
    • con tutti: è sincera, vuole farli ragionare

Cattivo ladrone:

  • Tipo:
    • è una persona in grave difficoltà ma non chiede aiuto e vuole sembrare padrone di sè
    • sta pagando i suoi errori
    • non sembra pentito degli errori che ha fatto
    • è convinto di avere ragione, non si lascia sfiorare dal dubbio
  • Stato d'animo:Stato d'animo:
    • è aggressivo
    • prova rancore per ciò che gli sta capitando
  • Cosa dice:
    • parole di sfida
  • Rapp. con gli altri personaggi:
    • con Gesù: scarica il suo rancore su chi è più debole
    • ha un atteggiamento di sfida cui non rinuncia neanche nel momento della morte
    • non crede che Gesù sia il Figlio di Dio

Pietro:

  • amico di Gesù
  • con Lui ha condiviso tante cose importanti
  • impulsivo, testardo
  • passionale, sa voler bene, si lascia coinvolgere
  • ha paura e arriva a negare l’amicizia con Gesù
  • non è disponibile a rischiare in prima persona
  • dice di non conoscere Gesù

Soldato:

  • arrogante, sicuro di sé
  • forte del suo potere
  • schiaccia gli altri ogni volta che gli è possibile
  • non si preoccupa di sapere come stanno veramente le cose, non gli interessa
  • quando parla usa un tono autoritario e minaccioso
  • dà ordini
  • con Gesù: partecipa alla sua flagellazione e lo insulta
  • con Simone: gli chiede di portare la croce

Pilato:

  • razionale, attaccato al suo potere che non vuole mettere in pericolo
  • ha dubbi ma non li approfondisce
  • prova a non decidere o comunque a rimandare la decisione
  • dice le cose come stanno ma non prende posizione
  • è ritenuto persona autorevole, gli altri lo cercano
  • lascia parlare e si adegua per non rischiare il potere

Buon ladrone:

  • sta pagando i suoi errori
  • è consapevole del male che ha fatto, è pentito
  • non recrimina
  • prende posizione nei confronti degli altri
  • chiede aiuto a chi può aiutarlo veramente
  • con Gesù: lo riconosce Dio
  • non perde l’occasione per cambiare
Tempo richiesto: 3 ore e 30 minuti
  • Noi di fronta alla passione di Cristo.

Lavori e prove per l arealizzazione dello spettacolo (vedi allegato)

Materiale necessario:

  • Cartelloni, pennarelli, cartellone del tema, luci, musiche, materiale vario per la rappresentazione teatrale.

Dice il saggio: E' importante che l'esperienza di gruppo sia ben avviata e che gli animatori abbiano una conoscenza approfondita dei ragazzi e del loro modo di partecipare alla vita del gruppo e alle esperienze proposte. E' importante che ogni ragazzo interpreti una parte che lo rappresenti. E' indispensabile per questo un'ampia riscrittura del testo.Attenzione a tenere alto il clima di ascolto nei momenti di comunicazione della riflessione.Alla fine dello spettacolo, come 'ultimo atto' ogni membro del gruppo, passando davanti alla croce, parlando direttamente con il Signore, comunica quanto ha riflettuto/pregato nella domanda finale della riflessione.

Associazione di Volontariato C.A.Sa.

Aperta ogni giorno dal martedì al sabato dalle ore 20.30 alle ore 22.00

Lecce

via Cosimo De Giorgi, 81
via Cosimo De Giorgi, 81
0832.394656
+39 0832 394656
casa@animare.it
casa@animare.it
casa.associazione@pec.it
casa.associazione@pec.it
CF
CF: 93037150757
Iban
Iban: IT56K0103016004000009303895

Bari

via Isonzo, 120 - BARI
via Isonzo, 120
080.3219316
+39 080 3219316
bari@animare.it
bari@animare.it

Santeramo

via Lecce, 45
via Lecce, 45
080.3022119
+39 080 3022119
casa.santeramo@animare.it
casa.santeramo@animare.it

Fano

via Cesare Battisti
via Edmondo De Amicis, 11
fano@animare.it
fano@animare.it

Ciao, noi usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore.
Navigando sul nostro sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Per maggiori informazioni